Il progetto

savethedate

L’università degli Studi di Foggia, con riferimento all’Avviso Pubblico “La Rete ILO per la Smart Puglia” pubblicato dalla Regione Puglia con l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, ha realizzato la proposta progettuale “Apulia Food Innovation Excellence” (AFIE), finalizzata alla creazione di uno stand virtuale on line nel quale ospitare i migliori prodotti nati dalla collaborazione tra il mondo della ricerca e dell’industria agroalimentare pugliese.

L’idea di realizzare tale progetto nasce dallo studio effettuato dalla Regione Puglia per la redazione del documento relativo alla Smart Puglia 2020 che individua l’Agrifood tra i settori più tradizionali dell’economia regionale e nei quali risulta essere più intensa l’attività di ricerca e di innovazione. Le tematiche di interesse riguardano la tracciabilità, la qualità e sicurezza, la diffusione delle biotecnologie e delle tecnologie per la trasformazione, conservazione e confezionamento in virtù del peso rilevante che l’economia agricola ed agroalimentare riveste a livello regionale.

L’Università di Foggia, particolarmente attiva e nota per la ricerca nei settori sopra indicati, con la realizzazione del progetto “Apulia Food Innovation Excellence” si pone come soggetto attuatore della strategia per la Smart Puglia, contribuendo a rispondere alla sfida sociale relativa alla sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile, portando all’attenzione del pubblico le aziende innovative, competitive e sostenibili produttrici di alimenti sani, tracciabili, sicuri.

Al fine di conseguire efficacemente gli obiettivi di sensibilizzazione e promozione il Comitato Scientifico del progetto ha individuato i seguenti protagonisti:

  • territorio: del quale si vogliono valorizzare, condividere e promuovere la cultura dell’innovazione e il saper fare produttivo, nel rispetto della tradizione;
  • Imprese: alle quali si intende offrire uno strumento di promozione che possa favorire un rapporto più stretto con altri operatori, vedere come vengono valutati i loro prodotti e mantenere un contatto diretto con i consumatori;
  • consumatore: a cui si vuole offrire uno strumento di scoperta e di conoscenza, di facile utilizzo, in grado di fargli avere, attraverso l’interattività propria dei device evoluti e pervasivi, un’esperienza arricchita e condivisa.

Dalla mappatura delle innovazioni realizzate dai ricercatori dell’Università degli Studi di Foggia, attraverso la valutazione del know-how tecnologico, delle competenze, delle risorse disponibili e dei risultati ottenuti, sono state valutate sessantuno schede progettuali dalle quali sono state selezionate nove innovazioni considerate più promettenti in termini di grado di innovazione rispetto allo stato dell’arte, di coerenza con il territorio e di impatto sul mercato.

Marzia Albenzio e Antonio Bevilacqua

Guarda il manuale sfogliabile delle innovazioni

progetto

Perchè innovare

perche

PrivacyInformativa CookieCredits Edinet - Realizzazione Siti Internet